PROVA Project

2016 – 2018. Progettazione e realizzazione, come partner, del progetto Europeo Erasmus+ “Prevention of Violent Radicalization and Of Violent Actions in Intergroup Relations”

Il progetto PROVA aveva come obiettivo generale quello di prevenire la radicalizzazione nei giovani sottoposti a procedimenti penali. Il progetto è stato realizzato in  quattro paesi UE (Italia, Germania, Spagna e Romania) e ha coinvolto diversi associate partner. PROVA project era rivolto a professionisti del sistema di giustizia minorile, stakeholder impegnati nelle politiche di inclusione, minori/giovani adulti sottoposti a procedimenti penali e studenti universitari.

Gli obiettivi specifici erano:

1. migliorare le competenze sociali e civiche;

2. promuovere la conoscenza e i valori democratici;

3. supportare gli educatori nell’affrontare i conflitti tra gruppi; e

4. prevenire la radicalizzazione nelle carceri minorili.

A livello metodologico, sono stati applicati metodi innovativi/partecipativi (ad esempio, approccio narrativo, spettacoli teatrali, applied-drama, manipolazione dello spazio) per aumentare la consapevolezza, le competenze sociali e il senso di appartenenza a un contesto comune dei partecipanti.

Più specificamente, LabCom ha condotto una valutazione partecipativa del progetto, che ha valutato l’impatto di tutte le sue attività. Il progetto ha previsto attività di formazione e di workshop e la definizione di linee guida. I workshop rivolti ai giovani sottoposti a procedimenti penali hanno visto la partecipazione di studenti universitari selezionati e formati. Tali workshop erano mirati a ripensare gli spazi urbani, compresi gli spazi interni degli istituti penitenziari minorili, al fine di coinvolgere maggiormente i giovani nella comunità locale e aprirsi al dialogo interculturale.

Info: https://www.provaproject.org/